Gallerie Urbane, 75 campane del vetro come tele d'artista

15 street artist per arte ecosostenibile al servizio di Roma

(ANSA) - ROMA, 05 DIC - Un dono alla città di Roma, ma anche una campagna di sensibilizzazione al tema dell'ecosostenibilità e della riqualificazione: è il progetto Gau - Gallerie Urbane, iniziativa promossa da Progetto Goldstein, all'interno di La Città Ideale, la cui edizione 2020 prevede la realizzazione di 75 nuove opere di street art, disegnate sulle campane per la raccolta differenziata del vetro che diventano per l'occasione vere tele d'artista. Le opere, presentate il 6 dicembre sulla pagina Facebook de La città ideale, sono state realizzate già a partire dal 18 novembre da una squadra di 15 street artist (Alessandra Carloni - Controllo Remoto - Gojo - Moby Dick -Kenji - DesX - Matteo Brogi - Napal Naps - Point Eyes (Yest + Er Pinto) - Hoek - Eliseo Sonnino - Karma Factory (Wuarky + Nemea) - Lola Poleggi - Arash - Umanamente in Bilico) e saranno "svelate" lungo Viale Gregorio VII, Circonvallazione Cornelia, via Baldo degli Ubaldi. Gau, da un'idea di Fabio Morgan, con la direzione artistica e la curatela Alessandra Muschella, prevede anche attività digitali, dedicate alle generazioni più giovani: il 5 dicembre vengono presentati online i risultati del laboratorio sul riciclo creativo 'La città ideale di Capitan Riciclo' e il tutorial 'Costruisci la tua Campana' mentre il 6 dicembre sarà inaugurato il "Muro d'artista". Inoltre, sempre il 6 dicembre sarà trasmesso online il medio-metraggio Gau, diretto da Marta Franceschelli e dedicato al progetto de "La Città Ideale", attraversando Viale Gregorio VII con uno sguardo diverso e più creativo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie