Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Pnrr: Spera (Anci),su risorse ai borghi regione si confronti

Pnrr: Spera (Anci),su risorse ai borghi regione si confronti

Sindaco Contessa Entellina, anche piccoli comuni hanno diritto

(ANSA) - PALERMO, 16 FEB - Nell'ambito delle risorse del Pnrr assegnate ai Borghi manca una definizione precisa di cosa sia "borgo" e metà dei soldi vengono distribuiti a discrezione delle Regioni . In particolare è già una disparità la scelta di dividere le risorse stanziate sull'asse "Intervento 2.1 - Attrattività Dei Borghi" (1 miliardo di euro) in due diverse linee, entrambe in scadenza il 15 marzo. È inammissibile che quasi la metà delle risorse (420 mln di euro) sia investita nella linea "A" che finanzia 21 progetti ed in particolare attribuisce a un solo progetto pilota proposto da ciascun Regione fino a 20 milioni di euro". Lo dichiara in una nota Leonardo Spera, sindaco di Contessa Entellina e coordinatore Anci Giovani "Credo che questa - aggiunge - sia la prima inopportunità di un percorso che poteva prevedere l'individuazione dei beneficiari su designazione diretta della regione.
    Ancor più irragionevole però appare la scelta della Regione Siciliana di individuare il borgo dell'isola senza un criterio di scelta partecipativo che dia a tutti i borghi l'opportunità di proporsi". Secondo Spera "tutti i piccoli comuni siciliani hanno il diritto di aspirare ad essere valorizzati attraverso i cospicui finanziamenti che arrivano dal Pnrr e cambiare la sorti e il futuro di imprese e giovani chi hanno il coraggio di restarci a vivere investendo tutte le loro risorse".
    "Aprire alla partecipazione, e siamo ancora in tempo, sarebbe il vero traguardo di sviluppo. La nostra regione - conclude il coordinatore di Anci giovani - sta perdendo l'opportunità di essere migliore." (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie