Rapine e furti a donne in auto, arresto

Polizia Stato ricostruisce episodi con aiuto videocamere

    La Polizia di Stato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Palermo, ha arrestato Oscar Arcuri, 40 anni, accusato di una serie di rapine e furti, e indebito utilizzo di carte di credito. Arcuri avrebbe commesso 3 rapine, 4 furti e utilizzato le carte di credito sottratte alle donne vittime dei suoi reati.
    L'uomo agiva nel quartiere Libertà e nella zona di viale Strasburgo. Dopo aver individuato donne sole, spesso anziane, al volante, le seguiva e nel momento in cui fermavano la marci o si accingevano a posteggiare, entrava in azione e con destrezza, ma in alcuni casi anche esercitando violenza, si impossessava delle borse delle vittime per poi darsi alla fuga a bordo di un ciclomotore. L'indagato è stato individuato anche grazie ad alcuni tatuaggi sulle braccia ripresi dalle telecamere dei bancomat dove andava per prelevare contanti utilizzando le carte di credito rubate.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere