R.cittadinanza: 121 navigator nell'isola

Manca (M5s), punto d'incontro tra domanda e lavoro

Sono 121 i navigator in Sardegna che si occuperanno di reddito di cittadinanza. Lo comunica il deputato del Movimento 5 stelle, Alberto Manca. L'elenco è già in rete: Anpal servizi ha pubblicato gli elenchi dei "vincitori" e le graduatorie degli "idonei". Tutto questo a pochi giorni dallo svolgimento delle prove selettive per tremila incarichi in tutta Italia. Hanno superato la prova i candidati che hanno ottenuto un punteggio minimo di 60 su 100. Nell'isola ci sono 41 navigator a Cagliari, 12 a Nuoro, 12 a Oristano, 25 a Sassari, 31 nel Sud Sardegna. Oltre ai 121 vincitori sono presenti i nomi dei 163 idonei, così ripartiti: Cagliari 70, Nuoro 24, Oristano 20, Sassari 25, Sud Sardegna 30.

Questi potranno essere chiamati, sempre in ordine di graduatoria, a soddisfare eventuali fabbisogni anche per la copertura di posizioni non coperte all'interno di province limitrofe a quella per la quale hanno presentato la candidatura. I navigator diventeranno il punto d'incontro tra domanda e lavoro: saranno chiamati a collaborare con i Centri per l'impiego, con il compito di supportare i beneficiari del Reddito di Cittadinanza in quella che è stata definita la Fase2 della misura: si tratta del percorso per trovare un'occupazione, cominciando - a seconda dei casi - dai corsi di formazione fino ad arrivare alle vere e proprie offerte di lavoro. Un altro importantissimo compito dei navigator sarà quello di verificare che i destinatari del reddito di cittadinanza rispettino quanto previsto dal Patto per il lavoro e per l'inclusione sociale.

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere