Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Restauro cavallini di Nivola e Stein, terminerà nel 2023

Restauro cavallini di Nivola e Stein, terminerà nel 2023

Team esperti, molte sfide da superare per rinascita sculture

DI MARIA GIOVANNA FOSSATI

I lavori di restauro sui cavallini realizzati da Costantino Nivola e da Richard Stein negli anni '60 nel complesso di edilizia popolare delle Wise Towers, a Manhattan, si annunciano particolarmente lunghi: dopo il danneggiamento nel marzo 2021, torneranno al loro posto solo nell'autunno del 2023. L'annuncio è arrivato dal team della Pact Renaissance Collaborative (Prc), l'associazione newyorkese che si occupa dei progetti di riqualificazione dell'area delle Wise Towers e del restauro delle sculture, in questi giorni in visita al museo Nivola a Orani, il paese in provincia di Nuoro che ha dato i natali a Nivola.

I cavallini erano stati danneggiati durante la loro rimozione, in vista dei lavori di ristrutturazione del complesso residenziale. Un'impresa newyorkese aveva rimosso malamente le sculture senza curarsi di preservare il progetto che Nivola aveva realizzato nell'Upper West Side: uno spazio ricreativo all'ombra delle Stephen Wise Towers con una fontana, un gruppo di cavallini in cemento, un bassorilievo e un muro di graffiti realizzato dall'artista sardo insieme all'architetto Richard Stein, il padre di Carl. I cavallini erano stati staccati di netto, a colpi di mazza, dai piedini di cemento e trasportati ammassati a bordo di una ruspa in un magazzino.

L'indignazione per il gesto, denunciato dalla Fondazione Nivola sui social, si era diffusa in Sardegna e in tutta Italia, rimbalzando poi negli States. Da subito la Fondazione si era mossa per coordinare il restauro. "Un processo lungo e complesso - spiega all'ANSA Amy Stoker per conto del team della Prc - Il gruppo di restauratori della Jablonski Building Conservation, a cui è stato affidato l'incarico, ha dovuto affrontare molte sfide per riportare le sculture al loro stato originario. I nasi dei cavallini, ad esempio, danneggiati da atti vandalici già al tempo della loro installazione, avevano bisogno di una particolare cura per essere ricostruiti.

Nel corso degli anni, infatti, non si era provveduto alla loro manutenzione: alla base delle statue era stato aggiunto del cemento, rendendo le loro gambe più corte. Per questo si è reso necessario un viaggio a Columbus, nell'Indiana, per realizzare uno stampo a partire da copie in fibra di vetro realizzate in sostituzione di identici cavallini. Ciò ha permesso di ripristinare in modo filologico le gambe e i nasi - sottolinea Stokes - Ulteriori analisi sono state fatte per ricostruire l'esatta miscela di cemento utilizzata da Nivola per le sculture, composta da cinque differenti tipi di sabbia. Il restauro dei cavallini è tutt'oggi in corso e la ricollocazione nella piazza delle Stephen Wise Towers è prevista per l'autunno del 2023".

"L'intervento di restauro si è rivelato più complesso del previsto, ma le difficoltà - assicura la presidente della Fondazione Nivola Giuliana Altea - si risolveranno al massimo entro un anno, quando saremo felici di annunciare l'inaugurazione dei cavallini restaurati e rimessi al loro posto".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie