Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Gag e canzoni, successo annunciato per Fiorello in Sardegna

Gag e canzoni, successo annunciato per Fiorello in Sardegna

Alla Forte Arena show tra sketch, omaggi d'autore e parodie

"Fiorello presenta: Fiorello!" ed è ancora una volta subito successo. Sold out ieri sera a Santa Margherita di Pula per lo spettacolo dell'amatissimo showman che apre il cartellone dell'estate alla Forte Arena. Un atteso ritorno su quel palco dopo quattro anni, per un evento ad alto tasso di simpatia e ironia, tra sketch, improvvisazioni, canzoni di ieri e di oggi, parodie, imitazioni. Da dietro le quinte Fiorello, nei panni di uno speaker, annuncia, con accento sardo, il suo ritardo per via del traffico lento sulla statale.
    Raggiunge, a sorpresa, il palco in sella a una bici elettrica.
    Saluta alcuni amici e colleghi presenti in platea tra cui Paola Cortellesi e l'ex pilota di Formula 1 Giancarlo Fisichella.
    Accoglie il pubblico sottolineando con note divertenti alcuni dettagli dei look, quasi come in una divertente e garbata cronaca mondana. Lo spettacolo entra nel vivo con un saluto e un abbraccio alla Sardegna. E sottolinea il suo legame con l'Isola: "quest'anno festeggio 20 anni di Sardegna, grazie a voi sono un uomo migliore, il sardismo è entrato in me". Poi un esilarante excursus enogastronomico tra pane carasau, guttiau e frattau, culurgiones, mirto e filu 'e ferru. Qualche piccolo cenno all'attuale crisi politica e una punta di gossip e poi lo show decolla tra giochi di luce, musica, effetti speciali, racconti, aneddoti, tra l'entusiasmo e le risate dei tremila spettatori.
    Si concede divagazioni autobiografiche, pretesto per raccontare le dinamiche familiari e il rapporto tra genitori e figli e porta gli spettatori dentro la realtà virtuale di TikTok.
    Fiorello evoca sul palco una serie di personaggi noti e regala momenti emozionanti e tributi. Entra nel mondo pop e luccicante di Raffaella Carrà, canta Franco Battiato. Ma prima ancora l'omaggio è a Giuni Russo. Abiti da crooner, gioca tra swing e rock'n'roll, per poi indossare ancora la giacca colorata dell'animatore turistico e coinvolgere il pubblico in un allegro e finale ballo, in un revival anni '90. Sono solo alcuni tra i momenti di un riuscito one man show arricchito dalla colonna sonora dal vivo, con una band guidata da Enrico Cremonesi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie