Covid: sì al piano trasporti per ritorno a scuola 1 febbraio

Cagliari, potenziamento mezzi e controllori anti assembramenti

Tutti pronti per il ritorno a scuola lunedì 1 febbraio. Si è svolto questa mattina in Prefettura a Cagliari un vertice per mettere a punto il piano trasporti in vista della data indicata dalla Regione per il riavvio della didattica in presenza nelle scuole superiori.

Confermata la presenza di volontari-controllori di assembramenti fuori dalla scuola e alle fermate del pullman. In campo anche la Protezione civile. Confermato da parte del Crm il nuovo piano della mobilità scolastica già presentato a dicembre: incremento di mezzi e un ampliamento della fascia oraria dell'ora di punta, che si sposta in avanti dalle 7 fino alle 10 e dalle 12 fino alle 15.30 e che tiene conto degli orari degli ingressi/uscite differenziati a seconda degli istituti.

Il Ctm mette in campo tutti i mezzi a disposizione: in servizio anche otto mezzi nuovi da 12 metri, appena arrivati a Cagliari, e tre bus elettrici, frutto di un acquisto dell'azienda in autofinanziamento. Per i plessi scolastici di Pitz'e Serra, Cesare Cabras, Peretti e Alberghiero di Monserrato, sarà istituito un servizio dedicato e concertato - per numero di mezzi e orari - con i dirigenti scolastici. "Abbiamo messo in campo tutto il servizio possibile - dichiara il presidente del Ctm, Roberto Porrà - e monitoreremo la situazione attraverso il nostro personale. I nostri mezzi sono sicuri, vengono sanificati ogni giorno, viaggiano con finestrini aperti per il ricambio dell'aria, al 50% della capienza consentita. Ricordo - termina Porrà - il rispetto delle regole: porte di ingresso e uscita separate. Si viaggia esclusivamente con la mascherina correttamente posizionata".

Per quanto riguarda l'Arst, confermato l'impegno dell'azienda che collega Cagliari con i centri non serviti dal Ctm. Ma l'azienda ha sollevato il problema delle risorse. "Ci saranno 87 mezzi in più a disposizione per Cagliari e sud Sardegna - ha spiegato il direttore Carlo Poledrini -. Saranno potenziati anche i controlli con telecamere per consentire a bordo il rispetto della capienza del 50%. Sia Ctm sia Arst metteranno a disposizioni i verificatori per garantire che non ci siano assembramenti".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie