Seconda vittima a Oristano, è una suora

Positive altre 11 religiose dell'istituto Sacro Costato

Una suora dell'istituto Sacro Costato di Oristano, già affetta da gravi patologie, è morta oggi per coronavirus. Lo conferma all'ANSA il sindaco Andrea Lutzu. È la seconda vittima del Covid in città in pochi giorni: il primo decesso ha riguardato uno storico volontario della Croce Rossa, aveva 58 anni. Altre 11 religiose sono risultate positive e attualmente in isolamento. Anche ne nessuna delle suore è venuta in contatto con insegnanti e studenti, in via precauzionale il sindaco ha deciso la chiusura dell'omonima scuola situata accanto all'edificio religioso.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie