Allarme Aou Sassari, "dirottare i ricoveri altrove"

Direttore sanitario scrive a Regione, "siamo vicini al collasso"

Il direttore sanitario dell'Aou di Sassari, Bruno Contu, lancia l'allarme sulla situazione degli ospedali sassaresi. Lo fa con una lettera inviata ai vertici dell'Ats e dell'assessorato regionale della Sanità, di cui dà conto il quotidiano La Nuova Sardegna. Il dirigente parla di reparti internistici sovraccarichi di pazienti a causa dell'emergenza Covid-19. Una situazione che, a suo dire, metterebbe a rischio l'assistenza sanitaria dell'intero presidio. Da qui la richiesta ai responsabili della Sanità in Sardegna di dirottare i ricoveri in altri ospedali dell'Isola.

Negli ultimi giorni l'Aou di Sassari, in accordo con l'Ats, ha rivoluzionato l'organizzazione degli ospedali sassaresi per far fronte alla necessità di posti letto Covid. Diversi reparti sono stati svuotati e accorpati con altri per far spazio ai pazienti contagiati dal coronavirus, che a ieri avevano superato quota 140. Anche il Pronto soccorso del Santissima Annunziata è in affanno, quasi paralizzato dall'assalti dei pazienti con sintomi riconducibili al Covid-19. Situazioni limite che hanno spinto il direttore sanitario ad alzare bandiera bianca.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie