Sanità: sit-in pensionati a Quartu, "servizi col contagocce"

Usb, ridotti giorni per presidi sanitari.Urge consegna domicilio

Presidio dei pensionati davanti al servizio farmaceutico di via Bizet a Quartu per denunciare la riduzione dei servizi a favore degli utenti. Bandiere e slogan per chiedere di ritornare alle prestazioni pre-Covid. "Precedentemente all'emergenza - spiega l'Usb - i giorni disponibili per il servizio di consegna dei presidi sanitari, farmaci ed alimenti speciali erano tre a settimana.

Attualmente i giorni disponibili sono stati ridotti da tre a due, col risultato di creare una maggiore concentrazione di persone che si concretizza in file lunghe e pazienti in strada creando, talvolta, intralcio alla circolazione e soprattutto 'assembramenti sconsigliabili in tempi di Covid'".

C'è una proposta: "mettere in atto lo stesso criterio di consegna a domicilio che si usa per i pannoloni che, bisogna dirlo, sono di qualità ben peggiore a quelli che venivano forniti in precedenza, anche per gli alimenti speciali e farmaci, in questo modo si renderebbe un servizio utile ai familiari degli assistiti che si vedrebbero liberati almeno da questa incombenza".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie