Fondazione Sardegna stanzia 2,4 milioni

Approvato bilancio consuntivo e nominato il nuovo Cda

Approvato dal comitato di indirizzo il bilancio consuntivo della Fondazione di Sardegna: per l'esercizio 2019 proventi di 65,8 milioni a fronte di un totale dell'attivo patrimoniale superiore al miliardo (1.053 milioni). E per l'emergenza coronavirus sono state stanziate nell'immediato risorse per un importo di 2,4 milioni di euro.

Gli obiettivi: potenziare la strumentazione in dotazione al sistema sanitario regionale, garantire le possibilità di cura delle persone colpite dal virus (tramite l'acquisto di apparecchiature per l'incremento delle postazioni di terapia intensiva sul territorio regionale) e sostenere le associazioni di volontariato impegnate nella gestione dell'emergenza e nella limitazione delle occasioni di contagio.

Il risultato conseguito dalla gestione di bilancio ha consentito per l'anno in corso di destinare a favore del territorio regionale un importo complessivo pari a 27 milioni di euro, dei quali 18,6 milioni ripartiti tra i tradizionali settori di intervento, dalla cultura allo sviluppo locale. La Fondazione ha inoltre destinato risorse pari a 6 milioni per l'istituzione di un fondo da destinare ad erogazioni strategiche e multisettoriali da utilizzarsi nel triennio 2020-2022. Il Comitato di Indirizzo ha nominato anche il Cda per il triennio 2020-2022: insieme al presidente Antonello Cabras ci sono Luciana Fancellu, Marianna Orrù, Salvatore Rubino e Marco Zoppi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie