Teatro e danza al Tonio Dei di Lanusei

Sei spettacoli in cartellone dal 22 gennaio al 5 aprile

Pièces e coreografie per un viaggio tra storie e emozioni con i grandi protagonisti della scena nazionale e isolana. La Stagione de La Grande Prosa/Musica&Danza ritorna al Teatro Tonio Dei di Lanusei, sotto le insegne del Cedac. Sei gli spettacoli in cartellone dal 22 gennaio al 5 aprile. E' ambientata a Roma durante l'occupazione nazista "La cena delle belve" dello scrittore e drammaturgo armeno Vahè Katcha. La pièce, vincitrice di tre Premi Molière, dà il via alla programmazione. Firmano la regia Julien Sibre e Virginia Acqua. Nel cast Marianella Bargilli, Emanuele Cerman, Alessandro D'Ambrosi, Maurizio Donadoni, Ralph Palka, Gianluca Ramazzotti, Ruben Rigillo e Silvia Siravo.

Note ironiche il 9 febbraio con "La casa di famiglia", commedia scritta da Augusto Fornari, sua anche la regia, Toni Fornari, Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli. Tra parole e note la giornalista, cantante e conduttrice Paola Maugeri propone il 6 marzo gli inediti ritratti d'artista nel diario di una vita dedicata alla musica con "Rock e Resilienza" per la regia di Emilio Russo.

"Serata Romantica" il 15 marzo con lo spettacolo di danza, musica e poesia ideato e diretto da Fredy Franzutti per il Balletto del Sud, tra le "classiche" coreografie di Michel Fokine e Marius Petipa e creazioni originali. Fonderia Mercury porta in scena il 20 marzo "cronache" sportive in "Olimpicamente/ Pensieri, parole, opere e...campioni", antologia di Audiostories, adattamento e regia di Sergio Ferrentino. Il sipario sulla Stagione si chiude con Senio Giovanni Barbaro Dattena e Mariano Cirina in un "proverbiale" e divertente "Piove Governo Ladro". Una pièce ricca di ironia dal sapore quasi beckettiano.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie