Flash mob a Sassari nel solco di Greta

Venerdì nuovo appuntamento per i giovani di Fridays for future

Flash mob anche in Sardegna sotto il segno di Greta Thunberg, la ragazzina svedese che si batte per l'ambiente. Sarà una sorpresa, gli organizzatori non svelano i dettagli. L'unica certezza è l'appuntamento: venerdì 19 alle 10 in piazza Azuni a Sassari. Titolo dell'iniziativa organizzata dai ragazzi del gruppo cittadino di Fridays For Future: la casa è in fiamme. Una metafora per dire che la terra è in pericolo. Nel mirino i combustibili fossili, ritenuti i principali responsabili del riscaldamento globale.

"Dagli Accordi di Parigi del 2015 ad oggi - spiegano gli organizzatori del flash mob - 33 tra le più grandi banche al mondo hanno investito 1.700 miliardi di euro nel settore dei combustibili fossili. Dovevano azzerare i loro finanziamenti e invece li hanno aumentati. Noi ragazzi e ragazze di Fridays For Future non possiamo più accettare condotte come queste, che sono il simbolo più evidente di un sistema economico fallimentare". "Un sistema economico che continua a favorire i benestanti e discrimina sempre di più gli ultimi - dicono - Per fermare la catastrofe climatica incombente, è indispensabile azzerare l'estrazione e l'utilizzo di combustibili fossili".

Le alternative? "Oggi abbiamo bisogno di una società diversa- osservano i giovani - che si basi sull'economia circolare, su fonti di energia rinnovabili, e che metta al centro di ogni discussione politica il tema della giustizia climatica".  L'azione dimostrativa andrà in scena davanti alle più importanti sedi bancarie di oltre 20 città italiane. "In contemporanea con l'uscita della terza stagione della famosa serie TV 'La Casa di Carta', venerdì faremo sentire pacificamente il nostro dissenso verso chi non ci vuole ascoltare perché, citando un discorso di Greta Thunberg, 'la nostra casa è in fiamme'".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere