Musica al Miulli, piano in sala attesa

Fino a dicembre concerti su piano restaurato del 1917

(ANSA) - BARI, 7 OTT - L'Ospedale Miulli apre le porte alla musica e organizza una serie di concerti dedicati alla composizione classica, che si terranno negli spazi destinati all'attesa degli utenti. Protagonista delle esibizioni dal vivo sarà dunque il pianoforte verticale T. Trauhverin Berlino, costruito intorno al 1917 e restaurato di recente per essere messo a disposizione di vuole suonarlo per sé e per gli altri.
    Due appuntamenti per giornata - alle 10.30 e alle 12.30 - e tanti professionisti del pianoforte, che si alterneranno fino a dicembre alla tastiera con dinamismo, passione e virtuosismo.
    Una rassegna per rasserenare lo spirito - sottolinea una nota dell'ospedale - e restare affascinati dalle straordinarie composizioni dei maestri dell'ambito classico. Il pianoforte verticale T. Trauhverin Berlino (mod. 132, matricola n. 1835) è stato costruito intorno al 1917 ed è appartenuto al Lebbrosario Colonia Hanseniana Opera Pia Miulli, struttura ospedaliera sorta nel 1953 in agro di Gioia del Colle.
    Nel 2016 l'Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Regionale 'F.
    Miulli' di Acquaviva delle Fonti ha affidato il restauro del pianoforte tedesco alla ditta Marangi Giovanni & Figli snc, azienda pugliese - con sede principale a Martina Franca - dall'esperienza centenaria nel settore degli strumenti musicali.
    Il restauro meccanico e del mobile del pianoforte è stato operato attraverso 'Piano Solo Lab', progetto di formazione per tecnici accordatori promosso dalla Presidenza del Consiglio e realizzato dall'associazione culturale 'La Ghironda' di Martina Franca.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA