Press Release

Nuovi sport emergenti nel 2021

 © ANSA
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale WolfAgency.it

In Italia lo sport più conosciuto è senza ombra di dubbio il calcio: con migliaia di tifosi che ogni anno riempiono gli stadi, possiamo annoverare questo sport uno dei più seguiti in assoluto dell’intera Europa. Oltre al calcio esistono anche altri sport che riscuotono grande consenso del pubblico, come ad esempio il tennis e la pallacanestro.

Lontano dai grandi schermi e dalla massa nascono però sempre nuove attività sportive, alcune create da un mix di sport esistenti, altre davvero rivoluzionarie ed assolutamente innovative. Alcuni di questi sport emergenti possono sembrare certamente piuttosto strani e bizzarri, ma forse ciò è dovuto solamente alla loro ridotta diffusione.

Quali sono quindi gli sport emergenti che stanno attirando sempre più l'attenzione e che accolgono ogni giorno nuovi appassionati?

 

Il Padel

 

Padel deriva dal termine inglese paddle ed è un particolare sport che deriva dal mondo del tennis. Si tratta infatti di un mix tra quest'ultimo e lo squash, e viene praticato in coppia su quello che sembra un campo da tennis di dimensioni ridotte, ma con delle particolarità: è infatti chiuso ai lati e fornito soltanto di due porte di accesso poste lateralmente al terreno di gioco.

Per la pratica vengono utilizzate delle palline identiche a quelle da tennis per colore ed aspetto estetico, ma leggermente meno "reattive", così da allungare leggermente i tempi di gioco e renderlo più gestibile. Tra le mani viene invece impugnata una particolare racchetta padel chiamata "pala".

Oltre all’originale racchetta, la caratteristica principale di questo sport sta proprio nel campo da gioco esteso alle pareti laterali che lo racchiudono: se la pallina dovesse infatti rimbalzare su una di esse, i giocatori potranno respingerla nella parte opposta del campo, cercando di portarsi a casa un punto nei confronti degli avversari.

Questa particolare forma di tennis nacque nel 1969, quando Enrique Corcuera, un messicano intenzionato alla costruzione di un campo da tennis in casa, considerò le pareti come elemento facente parte della sua area di gioco: la disciplina venne in seguito regolamentata e denominata appunto padel.

 

Il Footgolf

 

Il footgolf può sembrare uno sport decisamente curioso, ma non è altro che una fusione tra il calcio ed il golf. Il terreno sul quale si pratica è infatti quello tipico dei campi da gioco di derivazione golfistica: la differenza sostanziale sta però nell'utilizzo di un pallone da calcio che si va a sostituire alla tipica pallina da golf.

Con il golf condivide anche il fine del gioco. Lo scopo è infatti quello di calciare il pallone in buca con il minor numero di tentativi possibili. Ovviamente la buca è di dimensioni appropriate per accogliere un pallone da calcio: il suo diametro viene esteso infatti a circa 50 cm.

Le competizioni, come avviene nel golf, vengono svolte su un numero di 9 o 18 buche e vince naturalmente chi completa tutte le buche con il minor numero di tiri. Ad oggi alcuni campi da golf riconoscono questo nuovo sport e hanno delle giornate dedicate esclusivamente alla sua pratica.

Sicuramente particolare è anche l'abbigliamento di derivazione invece calcistica. I giocatori hanno infatti un completo più sportivo e meno "elegante" rispetto ai golfisti ed utilizzano scarpe a tacchetti da calcetto o scarpe da tennis, a seconda dei regolamenti in vigore.

 

Il Sandboarding

 

Il sandboarding, come può suggerire il nome è uno sport che si pratica con l'utilizzo di una tavola simile allo snowboard, sotto la quale però si trova sabbia al posto della neve. Sviluppatosi in epoca molto recente, viene solitamente praticato sulle dune di sabbia, tipiche delle zone desertiche, oppure in ampie spiagge particolarmente pendenti.

I praticanti più esperti riescono a rimanere in piedi sulla tavola per lungo tempo, mentre solitamente chi approccia questo sport per la prima volta, effettua la discesa disteso sulla tavola stessa, ancorando le proprie mani ai supporti che sarebbero dedicati al posizionamento dei piedi.

Questo sport ha una popolarità inferiore rispetto allo snowboard, anche per questioni tecniche legate alla difficoltà di costruire impianti di risalita su sabbia e per la generale complessità nel trovare zone adatte alla discesa.


È sempre affascinante scoprire nuovi sport, sia che si tratti di discipline assolutamente inedite, sia che si parli, come nei casi appena descritti, di originali mix di sport già praticati e in alcuni casi particolarmente famosi.

Uno dei vantaggi insiti inoltre nell’ideazione di simili attività consiste nell’avvicinamento di un sempre maggior numero di persone alla pratica sportiva, con la conseguente implementazione per loro di uno stile di vita più sano e dinamico.

  • WolfAgency.it
  • 15 gennaio 2021
  • 10:48

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie