Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Professionisti sovraindebitamento: le recensioni “votano” Legge3.it

IMG SOLUTION SRL

Sovraindebitamento e Legge 3 del 2012: è davvero possibile la cancellazione di tutti i debiti?

Negli anni è stata chiamata “legge salva-suicidi” o “legge anti-suicidio” a indicare la facoltà, attribuita a tale legge, di salvare letteralmente la vita degli imprenditori travolti da situazioni debitorie difficili da gestire. Ancora oggi si fa molta confusione, anche e purtroppo nei salotti di chi si professa esperto, tra quale sia di preciso la legge in grado di combattere il sovraindebitamento e come funzioni.

C’è chi parla di Legge 176/2020, l’ormai famoso “Decreto Ristori”, che però applica solo alcune modifiche alla Legge 3, modifiche già previste nella legge 155, la cui entrata in vigore è stata spostata al 2022. 

Insomma, parlare di versioni nuove della legge - che devono ancora entrare in vigore - o di integrazioni che però non vanno a modificare il senso dell’unica legge che attualmente dà la possibilità di cancellare i debiti, ovvero la Legge 3 del 2012, equivale a gettare fumo negli occhi di quelle famiglie che faticano a causa del sovraindebitamento.

Una situazione che porta tanto dolore e sofferenza tra le mura domestiche e quelle lavorative, da trattare quanto mai seriamente e con professionalità.

 

Le pratiche con Legge 3/2012 spesso non vanno a buon fine: ma di chi è la “colpa”?

 

È vero: fonti autorevoli confermano che nel 73% dei casi da sovraindebitamento l’accordo con i creditori non va in porto e si conclude con un nulla di fatto.

Ma dove si trovano i “colpevoli” di una percentuale così alta?

Una cosa importante da sapere: la legge 3/2012 ha soglie di ingresso che consentono benefici per soggetti che non hanno potuto pagare, a causa di problemi più grandi di loro e in buona fede. Pertanto, soglie di ingresso e requisiti devono essere ben definiti.

Ecco perché le pratiche non possono essere improvvisate.

L’altra informazione di cui tenere conto è questa: il giudice, oltre a verificare che ci siano i requisiti, che la proposta sia aderente alla legge e che, nel caso si tratti di un piano del consumatore o un accordo di composizione, esso sia migliorativo rispetto al mettere in liquidazione i beni, ha poca discrezionalità.

In buona sostanza: se il giudice nega l’accesso ai benefici della legge 3/2012, il motivo è quasi sempre un errore nella presentazione della pratica da parte del professionista.

 

A chi affidarsi per una pratica di sovrindebitamento? Cosa ne pensa chi ha avuto problemi di debiti.

Dato per assodato che l’unica legge in grado di combattere il sovraindebitamento è ancora la legge 3/2012, a chi ci si dovrebbe affidare per cancellare una situazione debitoria con efficacia? Inutile dirlo: a chi è specializzato nel trattamento di casi con Legge 3.

Attenzione. Non solo nell'avviamento di pratiche, ma anche nel portare la procedura a buon fine. Tornando al dato percentuale visto prima, molte pratiche vengono avviate senza i requisiti necessari e quindi non vanno a buon fine proprio perché affidate a professionisti improvvisati e non specializzati. A volte basterebbe una semplice calcolatrice alla mano per accorgersi che i conti non tornano sui risultati millantati in molti dei siti web di chi dovrebbe occuparsi di sovraindebitamento.

Parlando di risultati pubblici e viste anche le recensioni degli italiani, un’azienda in particolare sembra spiccare sulle altre per casi di successo e testimonianze positive: Legge3.it, con oltre 31 milioni di euro di debiti cancellati dal 2016, è senza ombra di dubbio un’azienda che non ha più nulla da dimostrare.

“La prima settimana di Agosto 2021 abbiamo fatto il record italiano di cancellazione dei debiti: 5 milioni di Euro”, dice Gianmario Bertollo, socio fondatore della più grande organizzazione italiana specializzata in procedure con Legge 3/2012, nonché l’unica con testimonianze certificate da “Il Salvagente” e l’unica a offrire una vera e propria garanzia nero su bianco “soddisfatti o rimborsati”.

“Sempre in Agosto abbiamo ottenuto un altro ottimo risultato dal tribunale di Bergamo: stralciati 768.153€ di debiti.” dice sempre Bertollo. Ma come sappiamo, ciò che conta e dà fiducia sono le parole dei consumatori. Andiamo a vedere dunque cosa ne pensa chi ha avuto problemi di sovraindebitamento e grazie ai professionisti di Legge3.it ha potuto cancellare i suoi debiti e ripartire pulito:

 

sig.ra Giovanna Bastone, 21 dicembre 2020

 

“Mi sono appoggiata ad avvocati che mi promettevano una soluzione spillandomi parecchi soldi. Uno è addirittura sparito nel nulla, ancora oggi non so che fine abbia fatto. Qualche mese fa Legge3.it mi ha comunicato che un avvocato avrebbe preso in carico la mia pratica. Ho pensato: “Ma sì, sarà uno dei tanti che inizierà a sentenziare la mia posizione visto che il mio debito è consistente.” Sarebbe stato complicato trovare un giudice che accettasse una rateizzazione visto il reddito di soli 1.200 Euro con un figlio a carico…qualche giorno fa mi hanno inoltrato la sentenza del Tribunale che accettava le rate che potevo fronteggiare da 150 euro mensili. Non so se si riesce a comprendere che significato abbia per me…”


Gabriela e Franco Soncini, 20 Gennaio 2020

“... Nel momento in cui le banche ci hanno chiesto di rientrare in tempi brevissimi con i pagamenti delle rate non pagate, abbiamo avuto una grossa paura. Abbiamo chiesto un incontro immediato con Legge3.it che ci fu subito concesso con il sig. Gianmario Bertollo.  Iniziata la procedura di sovraindebitamento, abbiamo sempre avuto risposte immediate sui dubbi e sulle incertezze. Oggi possiamo dire a tutte le persone che come noi vivono o hanno purtroppo vissuto un’esperienza finanziaria disastrosa, che tendono a nascondersi dalla vergogna, di non arrendersi e cercare le informazioni inerenti alla Legge 3 del 2012. È veramente bello poter vivere di nuovo in modo dignitoso grazie a Legge3.it!”
(ascolta la testimonianza intera di Gabriela e Franco da qui)

 

Pierluigi Massa, 23 Novembre 2018

“Avevo provato con diversi professionisti ma senza risultato. Poi ho conosciuto Legge3.it. ho capito da subito la diversità di professionalità. Ascolto, comprensione e suggerimenti per risolvere il problema. Il sig. Parisio con i suoi collaboratori mi sono stati a fianco passo dopo passo fino alla completa risoluzione del problema. Li avessi conosciuti prima! Vi autorizzo a pubblicare la mia testimonianza nella speranza di essere utile ad altri. Grazie di nuovo a nome mio, di mio padre e di mia sorella.”

 

Luca Melchiori, 1 Febbraio 2021 Brescia

“ È iniziato tutto nel 2008 con l'intenzione di avviare un’impresa nel settore del digital marketing...Quasi subito si sono manifestate le prime difficoltà nelle scadenza con Agenzia delle Entrate ed Equitalia. Dopo qualche anno il debito cresceva. A un certo punto mi sono rivolto a Legge3.it, attraverso il libro di Gianmario Bertollo. Il mio dubbio iniziale è che sembrava tutto troppo bello per essere vero: la legge 3 è sempre rimasta nell’ombra. Il giudice di Brescia mi ha accordato quello che Legge3.it aveva proposto: 1/16 dell’eredità e 200 € al mese per i prossimi 4 anni. Il mio debito di 235.594€ è stato ridotto del 90%...”

(ascolta la testimonianza intera di Luca da qui)

Ulteriori informazioni sulla Legge 3/2012 e sui professionisti di Legge3.it che possono liberare davvero dal sovraindebitamento sono disponibili sul sito https://www.legge3.it/ .

Oppure chiama il numero verde: 800662518

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Modifica consenso Cookie