Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Filippo Salati: “Il virtual tour in 3D strumento fondamentale che completa l’innovazione digitale”

Pagine Sì! SpA

Unesperienza digitale innovativa e accattivante; interattività garantita grazie ai contenuti audio e video, schede in pdf, collegamenti ipertestuali: con il virtual tour in 3D le aziende mettono in campo uninnovazione senza precedenti, capace di avvicinare il grande pubblico ai vari settori di riferimento.

Lobiettivo è proprio quello di ridurre le distanze tra azienda e cliente, muoversi in uno spazio digitale fruibile per tutti, anche per gli utenti meno digitalizzati”, spiega Filippo Salati, fondatore di unagenzia di digital marketing. Salati ha implementato il servizio virtual tour in 3D, diventato ora parte integrante dellofferta digitale, che va a completarsi e ad unirsi agli altri strumenti a disposizione. Dalla comunicazione social al sito internet, dal posizionamento nei motori di ricerca alla divulgazione delle informazioni, insieme al virtual tour in 3D il puzzle del digital marketing è sempre più completo”, approfondisce Salati.

Ma perché un virtual tour in 3D? Se con la pandemia la distanza fisica era una necessità, ora questo strumento continua a garantire sempre più la visione di oggetti, immobili, veicoli o addirittura esposizioni darte direttamente dal proprio smartphone, andando incontro ai bisogni delle persone e diventando un tool indispensabile per le aziende. Quante aziende che hanno investito in innovazione tecnologica su macchinari sofisticati sarebbero orgogliosi di mostrarli allopera alla propria clientela? Improbabile o anche impossibile fino a ieri, ma oggi con un virtual tour 3D interattivo limprenditore può accompagnare nella sua azienda il cliente portandolo per mano potendo mostrare dettagli tecnici, processi di lavorazione grazie ai contenuti interattivi che il virtual tour andrà ad integrare.

Pensiamo al mondo immobiliare: poter visionare una casa con il virtual tour in 3D permette di capire in anticipo se quellabitazione è di reale interesse, evitando così una visita che potrebbe risultare dispendiosa sia in termini economici che di tempo per il cliente e per loperatore”, fa presente il fondatore della società di digital consulting. Ma ancora: Lambito della ristorazione trae pienamente giovamento dal virtual tour in 3D, con i clienti che possono visitare gli spazi di un locale, scegliere addirittura la posizione del tavolo e prenotarlo con un semplice click. Un altro contesto — prosegue Salati — è il mondo del lusso, le gioiellerie ad esempio, che hanno vissuto in questo ultimo periodo la perdita del contatto con le persone: grazie a questa tecnologia, il cliente può visitare il negozio in maniera immersiva tramite linterattività e scoprire informazioni relative al gioiello ed al suo prezzo, potendolo eventualmente anche acquistare”. Un servizio che Filippo Salati Digital Consulting ha implementato per offrire al mondo del business uno strumento innovativo che, insieme agli altri già esistenti, completa il quadro dellarsenale digitale.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie