PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Molise
  4. Pnrr:fondi a Comune Larino per potenziamento servizi sociali

Pnrr:fondi a Comune Larino per potenziamento servizi sociali

Amministrazione frentana ente attuatore dei 7 ambiti sociali

Redazione ANSA LARINO

(ANSA) - LARINO, 18 NOV - Attivazione di uno sportello di supporto per i docenti alle prese con casi problematici in classe, rafforzamento dei servizi sociali e prevenzione del fenomeno del burn-out tra gli operatori sociali, la sindrome da forte stress lavorativo. Sono i progetti del Comune di Larino finanziati con fondi Pnrr.
    L'Amministrazione frentana ha, infatti, ottenuto risorse finanziarie a valere sulla Missione 5 "Inclusione e coesione", per due importanti progettualità che vedranno l'implementazione di prestazioni sociali per il triennio 2022-2024.
    Il primo progetto, di cui l'ente municipale è capofila, prevede il riconoscimento di nuovi Livelli essenziali delle prestazioni sociali (LEPS) quali il sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini con l'obiettivo di rafforzare la presa in carico multidisciplinare dei minori con la costituzione di apposite équipe. I fondi Pnrr assegnati ammontano a 211 mila euro.
    L'altra iniziativa finanziata vede il Comune di Larino soggetto attuatore per tutti i 7 Ambiti sociali della Regione Molise per la prevenzione del fenomeno del burn-out. Per quest'ultimo, invece, le risorse economiche sono di 210 mila euro.
    Novità anche per quanto concerne il progetto sulla vita indipendente destinato ai diversamente abili, anch'esso rientrante nel Pnnr, che vede l'utilizzo di un immobile di proprietà comunale situato in via Santi Martiri Larinesi, nel quale saranno realizzati progetti di co-housing in favore di sei disabili. Nelle prossime settimane si provvederà ad arredare l'edificio per essere pronti a partire da gennaio 2023. Il finanziamento totale Pnrr per questa misura è di 715 mila euro.
    "Essendo queste progettualità legate ai target del Pnrr che prevedono la strutturazione di una governance multilivello - spiega il sindaco Giuseppe Puchetti - si è deciso con il coordinatore dell'ambito, Eloisa Arcano, di ricorrere non al mero appalto di servizi per l'individuazione del soggetto affidatario ma all'istruttoria pubblica per la co-progettazione.
    Procedura lunga e complessa ma la più idonea e confacente alle progettualità Pnrr con l'individuazione non di un mero prestatore di servizio ma di un Ente del Terzo Settore attuatore partner dell'Ats nell'attuazione delle attività". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: