PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Treni: Unioncamere Veneto, penalizzati su linea con Roma

Treni: Unioncamere Veneto, penalizzati su linea con Roma

Pozza, mancano risposte a esigenze imprenditori

(ANSA) - VENEZIA, 13 DIC - "Apprezziamo lo sforzo per migliorare il servizio e potenziare alcune tratte come, per esempio, quella che collega la nostra regione con Milano e siamo consapevoli delle difficoltà vissute a causa del Covid-19, ma ancora una volta gli imprenditori, i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni del Veneto rimangono senza un collegamento con Roma in grado di rispondere alle loro reali esigenze". Lo afferma il presidente di Unioncamere del Veneto, Mario Pozza, commenta i nuovi orari di Trenitalia ed Italo che interessano il Veneto ed entrati in vigore dallo scorso 12 dicembre: "Infatti - prosegue Pozza - con i nuovi orari la situazione non è cambiata perché manca un treno che riesca a farci arrivare a Roma intorno alle dieci senza partire all'alba e potendo così organizzare una giornata di appuntamenti ed incontri di lavoro.
    Oggi gli imprenditori veneti hanno a disposizione il treno che parte da Mestre alle 5.38 ed arriva a Roma circa alle 9.30, ma per chi non abita, per esempio, a Padova o Mestre non è di semplice gestione e obbliga ad alzarsi in piena notte. Il treno successivo è quello delle 6.38 con l'arrivo a Roma previsto alle 10.25, ma molte volte è in ritardo a causa di problemi tecnici, guasti nelle stazioni, attesa di un altro treno e, quindi, l'arrivo a destinazione non è mai sicuro e diventa difficile organizzare la giornata e talvolta obbliga a disdettare riunioni fissate da mesi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie