Lavoro: accordo camera di commercio e centro per l'impiego

(ANSA) - PALERMO, 20 NOV - Il centro provinciale per l'impiego avrà una presenza operativa all'interno della Camera di Commercio Palermo-Enna. Obiettivo: agevolare i servizi di incontro domanda/offerta di lavoro trasformando la struttura tradizionale in una vera e propria rete territoriale per l'occupazione. È questa la sintesi dell'accordo stretto oggi dal presidente della Camera di Commercio, Alessandro Albanese, e dal direttore del centro per l'impiego di Palermo, Santi Trovato, con la collaborazione di Anpal Servizi.
    "Oggi - spiega Albanese - assistiamo ad una oggettiva difficoltà di incontro tra domanda e offerta di lavoro. Il risultato paradossale è che in una regione con il tasso di disoccupazione a due cifre, come la Sicilia, poi ci siano imprese che non riescono a trovare le professionalità che cercano. Di certo c'è un problema di mismatching formativo, ma è altrettanto vero che occorre creare strumenti in grado di facilitare l'incontro tra domanda e offerta. La Camera di Commercio, rappresentando tutte le imprese del Palermitano, è il soggetto ideale per svolgere questa funzione".
    "Grazie a questo accordo per noi fondamentale - afferma Trovato - l'ente camerale acquisirà le richieste delle imprese e le girerà al nostro ufficio, che poi si occuperà delle selezioni.
    Periodicamente, tra l'altro, un nostro funzionario andrà alla camera per incontrare gli imprenditori che ne avessero necessità e rispondere alle loro richieste". "Un ulteriore risultato - conclude Albanese - e, soprattutto, un ulteriore servizio che la camera potrà offrire alle imprese, per il quale non posso che ringraziare il centro per l'impiego di Palermo. Adesso faremo un incontro in giunta per siglare il protocollo definitivo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni