CdC Bari, da sanità 4.0 alla fabbrica intelligente

Presentati i progetti di Ricerca & Sviluppo

(ANSA) - BARI, 19 NOV - L'IoT (l'Internet delle Cose) estende alle cose i benefici dell'uso di Internet finora limitati alle persone, permettendo agli oggetti di interagire con altri oggetti in modo sempre più intelligente. E' un mercato che nel 2018 ha raggiunto i 5 miliardi di fatturato, in aumento del 35% rispetto all'anno precedente (Osservatorio Industria 4.0 del Politecnico di Milano). L'IoT può trovare applicazione in un'infinità di settori: da quelli privati, come la Smart Home, a quello industriale, Smart Manufacturing, da quello logistico, Smart Logistics, allo sviluppo del prodotto, Smart Lifecycle. Uguale importanza rivestono i Big Data Analytics che, associati a sofisticate analisi di business, possono fornire alle imprese previsioni sulle condizioni di mercato e il comportamento dei clienti.
    Se ne è parlato stamane nell'incontro "Digital Future - Dalla sanità 4.0 alla fabbrica intelligente - Il futuro delle imprese è in Camera di Commercio" ospitato e organizzato dall'ente camerale barese, che in soli 2 anni con il progetto Punto Impresa Digitale ha stanziato oltre 1 milione di euro in voucher per la digitalizzazione delle pmi. All'incontro hanno collaborato Exprivia, Masmec e ICAM, tre aziende leader nelle nuove tecnologie applicate alle aziende manifattiriere, che hanno presentato alcuni progetti di Ricerca & Sviluppo in questi ambiti.
    "In poco più di due anni di attività - ha dichiarato Felice Vitulano, direttore Innovazione Ricerca e Sviluppo del gruppo Exprivia - abbiamo studiato e sviluppato tecnologie in grado di proiettare le aziende su elevati livelli di competitività". Fra le sfide raccolte da Exprivia, nell'ambito del monitoraggio e controllo del territorio, vi è quella di rendere facilmente fruibili tutte le informazioni geo-referenziate (immagini, video, dati, testi, voci, suoni) provenienti dalle più varie sorgenti. Icam ha presentato il nuovo modello di customer service e il sistema di anomaly detection e predictive maintenance che sarà introdotto e testato sull'innovativo magazzino a vassoi traslanti a sviluppo orizzontale versatile e multifunzionale per lo stoccaggio di merci e per la fruizione di servizi verso clienti Consumer (B2C) e Business (B2B). Masmec, nell'ambito della cura della salute, ha sviluppato tecnologie innovative per la sala operatoria in materia di sistemi image guided e di interfacce utente, che possono consentire allestimenti a elevato contenuto tecnologico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni