Piemonte

A Chezal un sentiero sherpa per Cala Cimenti e Patrik Negro

La dedica di Pragelato ai due alpinisti morti lo scorso inverno

(ANSA) - TORINO, 12 AGO - Pragelato dedicato un sentiero sherpa a Cala Cimenti e a Patrik Negro, i due alpinisti morti lo scorso inverno in un incidente sopra il Sestriere, le montagne di casa loro, dopo aver affrontato le vette più alte di tutto il mondo.
    Il sentiero a Chezal, una borgata di Pragelato. Dopo l'intervento dei promotori dell'iniziativa, dei familiari e di alcuni amici dei due alpinisti, sono intervenuti il sindaco Giorgio Merlo e l'assessore al Turismo Paola Borra. Tutti hanno sottolineato i valori forti e sinceri che hanno accompagnato Patrik e Cala in ogni impresa, dall'amore per la montagna al volontariato, dal coraggio alla sfida per le nuove avventure, dalla cultura del lavoro alla dedizione per la famiglia. "Valori importanti e qualificanti per l'intera comunità di Pragelato.
    Per questo saranno sempre ricordati", sottolinea il sindaco Merlo.
    Alla cerimonia di intitolazione del sentiero hanno partecipato anche il vice sindaco e il consigliere comunale di Pragelato, Mauro Maurino e Valter Blanc. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie