Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Consiglio Regionale
  4. Bullismo: Cirio, insegnare difendersi e a non farlo

Bullismo: Cirio, insegnare difendersi e a non farlo

Presidente Piemonte, è un tema di estrema importanza

(ANSA) - TORINO, 01 LUG - "E' importante insegnare ai nostri giovani non solo a proteggersi dai bulli, ma anche a non diventare bulli": lo ha sottolineato il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, intervenuto a un convegno su bullismo e cyberbullismo, organizzato dal Consiglio regionale del Piemonte a Palazzo Lascaris.
    "Il bullo - ha sottolineato CirIo - è quello che ruba il parcheggio al portatore di handicap, è quello che prevarica: il nostro dovere è trasmettere ai nostri figli la consapevolezza di ciò che significa diventare dei bulli, non solo esserne vittime.
    Per affrontare questi temi abbiamo stanziato 700mila euro per progetti che sono già in parte operativi, e ne abbiamo stanziati altri 350mila destinati alle scuole".
    "Questo è un tema di estrema importanza - ha aggiunto - e sono felice di vedere qui relatori qualificati per affrontarlo.
    Con gli psicologi abbiamo un protocollo comune post-Covid che dobbiamo applicare. Dobbiamo essere ben consapevoli del fatto che i nostri ragazzi dopo la pandemia si sono ritrovati in una condizione di debolezza che oggi si riverbera in disturbi psicologici. A livello nazionale si parla del bonus-psicologo, ma la mente umana non è un'automobile a cui cambi un pezzo con il bonus e l'aggiusti. Occorre un vero affiancamento del ragazzo per aiutarlo a fare un percorso: il bonus è un segnale ma occorre di più". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie