• Diciottenne morto mentre pescava in un laghetto, colto da un malore

Diciottenne morto mentre pescava in un laghetto, colto da un malore

La causa forse la temperatura fredda dell'acqua. E' stato trascinato a riva da un amico

Si era immerso in un laghetto per pescare, ma ha avuto un malore che gli è stato fatale. La vittima è un 18enne originario della Moldavia, Eugenio Cojocari, residente a Torino. Ieri sera si era immerso nel lago Sorgente Po a San Mauro Torinese. Si era sentito male, forse a causa della temperatura fredda dell'acqua, ed era stato trascinato a riva da un amico che ha poi chiamato i soccorsi. Il 18enne è stato rianimato dal personale del 118 e trasportato d'urgenza all'ospedale Giovanni Bosco. Le sue condizioni, però, si sono aggravate nella notte, oggi il decesso. Indagano i carabinieri della compagnia di Chivasso (Torino).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie