Nicola 'Toro sfida speciale, subito cambiar rotta'

Cairo 'bello riaverlo qui. Esonero Giampaolo fallimento tutti'

(ANSA) - TORINO, 21 GEN - "Sono un po' rauco e mi scuso per la voce, ho già iniziato ad usarla": queste le prime parole di Davide Nicola da allenatore del Torino. "E' una sfida speciale, ci tengo perché la storia del Toro è blasonata e deve rappresentare una costante - ha aggiunto - e voglio iniziare da subito senza perdere tempo in parole, ma agire sulle priorità: dobbiamo avere un cambio di rotta. Giampaolo? Ho grande rispetto per lui - dice del tecnico di cui ha preso il posto - lo saluto".
    "Siamo sempre stati in contatto anche in questi anni. Era un capitano senza fascia, faceva gruppo e abbiamo sempre avuto un bel rapporto. Rivederlo mi ha fatto piacere", dice di Nicola il presidente del Torino Urbano Cairo. "Esonerare un allenatore è sinonimo di fallimento, tutti hanno messo del loro per non farlo funzionare - aggiunge il patron sull'ex allenatore Giampaolo - Non essendoci il pubblico allo stadio ci penalizza perché ci davano grande spinta. E in casa, infatti, non abbiamo ancora mai vinto. Mi dispiace per Giampaolo, ero legato e mi avrebbe fatto piacere cominciare un nuovo ciclo. Gli faccio in bocca al lupo".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie