Teatro Stabile, sul web Così é (se vi pare) dal 31 dicembre

Nella versione di Filippo Dini

(ANSA) - TORINO, 22 DIC - Per festeggiare l'arrivo del Nuovo Anno, in questo periodo così difficile con il pubblico ancora lontano dalle sale, il Teatro Stabile di Torino porta nelle case una delle edizioni più applaudite e originali di 'Così è (se vi pare)' di Luigi Pirandello, nella spiazzante versione di Filippo Dini, vincitore nel 2019 del Premio Le Maschere del Teatro Italiano, nonché primo Pirandello in lingua italiana eseguito (e con successo) in Cina.
    Dopo le lunghe tournée in Italia e all'estero, doveva tornare in scena al Teatro Carignano in questi giorni, ma la pandemia non lo ha consentito, così lo Stabile ha deciso di renderlo disponibile, dal 31 dicembre alle 21.30, al 6 gennaio, sul suo sito web.
    Lo spettacolo è una sorta di surreale thriller ambientato in un interno borghese e decadente, con Dini stesso protagonista insieme ad un cast di primo piano. Attorno al mistero che circonda una schiva famiglia appena giunta in paese - il signor Ponza, sua moglie forse defunta, forse no, e l'anziana signora Frola, sua suocera - Pirandello costruisce un'indagine, condotta da borghesi piccoli piccoli, che ha il respiro del giallo. Un gioco di enigmi oscuro, morboso. Una sorta di 'danza macabra alla ricerca di una verità che non esiste', dice Dini. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie