Reggia Venaria campione d'accessibilità premiata dall'Uici

Per avere sempre privilegiato l'inclusione e abbattuto barriere

(ANSA) - TORINO, 21 DIC - La Reggia di Venaria è stata insignita di un riconoscimento ufficiale dall'associazione Unione Italiana Ciechi (Uici) per la sua attività di inclusione a favore dell'accessibilità svolta dai suoi Servizi Educativi fin dall'apertura del complesso, 133 anni fa.
    Il riconoscimento è stato conferito, in particolare, a Silvia Varetto, responsabile dei Servizi Educativi della Reggia, a nome della sezione di Torino dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, in occasione del suo centenario.
    Il presidente dell'Uici di Torino Gianni Lajolo e il coordinatore del settore cultura Christian Bruno hanno infatti voluto rendere omaggio "al costante impegno dell'ente che ha permesso di apprezzare una tra le realtà culturali più importanti del Piemonte e dell'Italia attraverso iniziative che hanno sempre privilegiato l'inclusione abbattendo metaforicamente anche le barriere culturali".
    "I musei devono garantire l'inclusione e l'accesso alla cultura per tutti, e continueremo a lavorare per questo", ha detto Varetto. Molto soddisfatti anche la presidente e il direttore del Consorzio Residenze Reali Sabaude, Paola Zini e Guido Curto. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie