Start-up torinese dona cibi a 1600 poveri

Destinati alla 'Mensa dei poveri' del cottolenghino don Gennari

(ANSA) - TORINO, 17 FEB - L'iniziativa solidale opera della start-up torinese 'uBroker Srl', nota come la multiutility company che azzera le bollette di luce e gas, torna il 18 febbraio: a partire dalle ore 14.00 donerà un ingente quantitativo di pasta e parmigiano fatti produrre da valenti ditte artigianali per sfamare ben 1.600 indigenti e senzatetto della 'Mensa dei Poveri'.
    Una realtà caritatevole che conta ben 250 volontari, fondata nel 2008 a Torino da Don Adriano Gennari, sacerdote cottolenghino famoso per le preghiere di intercessione in favore di persone in difficoltà, malati e sofferenti.
    "La pasta è stata fatta produrre da una storica azienda marchigiana colpita dal sisma del 2016, in segno di aiuto concreto alle pmi del Centro Italia, cui siamo uniti", spiega Cristiano Bilucaglia, ingegnere e imprenditore eletto 'Imprenditore dell'Anno', titolare della start up. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie