Ultrà Juve, Sarri sposa silenzio club

Risposta Bernardeschi è stata esemplare perché è di unione

(ANSA) - TORINO, 20 SET - "C'è una inchiesta della magistratura, che ha già parlato. La Juventus sta mantenendo il massimo riserbo e io, che sono un dipendente, mi adeguo alla società". Così Maurizio Sarri sull'inchiesta della Digos di Torino che ha portato all'arresto, nei giorni scorsi, dei capi ultrà della Juventus.
    "La risposta di Bernardeschi? E' stata esemplare", si limita a dire a proposito delle parole del calciatore, tirato in ballo in una intercettazione dell'inchiesta per avere lanciato la maglietta verso un gruppo di tifosi anziché un altro. "La sua risposta - aggiunge - è di unità di intenti, è di unione, destinata a unire il popolo juventino e non a separare".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere