Crollo viadotto Fossano, altro fascicolo

Udienza preliminare del primo filone il 19 novembre

(ANSA) - CUNEO, 6 LUG - C'è una seconda inchiesta della Procura di Cuneo per il crollo del viadotto della tangenziale di Fossano avvenuto il 18 aprile 2017 quando una 'gazzella' dei carabinieri era stata schiacciata e i due militari, impegnati in un controllo, si erano messi in salvo sentendo gli scricchiolii che annunciavano il cedimento della struttura in acciaio e calcestruzzo.
    Il secondo fascicolo è nato dagli esposti presentati da alcuni degli indagati che segnalavano la mancanza dei controlli anche se "in presenza di chiari segni di perdite e usure".
    L'inchiesta principale era stata condotta subito dopo il crollo e ci sono 7 richieste di rinvio a giudizio con l'accusa di disastro colposo: l'udienza preliminare davanti al giudice di Cuneo il 19 novembre.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere