Oltretevere

  1. ANSA.it
  2. Oltretevere
  3. Chiesa in Italia
  4. Ucraina: Sant'Egidio ha accompagnato in Italia 28 dializzati

Ucraina: Sant'Egidio ha accompagnato in Italia 28 dializzati

Ora accolti da strutture della Comunità in Piemonte e nel Lazio

(ANSA) - ROMA, 05 APR - La Comunità di Sant'Egidio ha accompagnato e accolto in Italia 28 dializzati che erano in pericolo di vita per le condizioni sempre più difficili che devono affrontare le strutture sanitarie a causa della guerra.
    Provenienti da diverse città e regioni dell'Est del paese, più colpito dalla guerra (Kiev, Kremenchuk, Poltava, Kharkiv, Chernihiv, Kramatorsk nel Donbass), sono giunti nel nostro paese insieme a 24 familiari, grazie all'impegno di Sant'Egidio che ha realizzato la loro evacuazione dalle zone di guerra. Partiti dalle varie zone di residenza all'interno dell'Ucraina hanno raggiunto il confine con la Slovacchia, dove Sant'Egidio ha provveduto alla prima accoglienza e, in collaborazione con il ministero della Sanità slovacco, ha fornito ai pazienti la possibilità di fare una seduta di dialisi, indispensabile per la prosecuzione del viaggio. Un primo gruppo ha proseguito il viaggio per Torino, un secondo gruppo per Novara dove i malati sono stati accolti dalla Comunità e presi in carico per le cure da alcune strutture ospedaliere delle due città. Infine, un ultimo gruppo è arrivato questa notte a Roma ed è alloggiato in alcune strutture messe a disposizione grazie alla raccolta fondi promossa da Sant'Egidio. I malati verranno assistiti per le loro cure dall'Ospedale San Camillo e dall'Ospedale dei Castelli Romani.
    Questa missione segue quella di alcuni giorni fa nella quale erano state accompagnate in Italia 50 persone anche loro in dialisi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie