Percorso:ANSA > Nuova Europa > Scienza & Tecnologia > Slovenia Paese più innovativo in Europa sudorientale

Slovenia Paese più innovativo in Europa sudorientale

Studio GII 2019, in regione seconda Bulgaria, terza Croazia

31 luglio, 12:46
(ANSA) - BELGRADO, 31 LUG - La Slovenia ha conquistato la migliore posizione fra i Paesi dell'Europa sudorientale nel Global Innovation Index (GII) 2019, rapporto di recente pubblicazione che misura le prestazioni in termini di innovazione di quasi 130 economie nel mondo. Lo studio è stato prodotto dalla Cornell University, da INSEAD e dalla World Intellectual Property Organization (WIPO).

Secondo quanto riferisce il portale specializzato SeeNews citando lo studio, la Slovenia si è classificata al 32/o posto nella classifica generale, seguita da Bulgaria (40/a), Croazia (44/a), Montenegro (45/o), Romania (50/a), Serbia (57/a), Moldova (58/a), Macedonia del Nord (59/a) e Bosnia ed Erzegovina (76/a), mentre "l'Albania ha registrato il punteggio più basso nel sud-est Europa", collocandosi "all'83/o posto su un totale di 129 Paesi recensiti".

Secondo lo studio, la Macedonia del Nord ha scalato ben 25 posizioni tra il 2018 e il 2019 e il Paese è stato incluso quest'anno nel gruppo degli "innovation achievers", Paesi che hanno registrato crescite nel settore dell'innovazione superiori a quelli dell'economia nel suo insieme. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati