Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Srebrenica: Ue, uno dei momenti più oscuri dell'umanità

Srebrenica: Ue, uno dei momenti più oscuri dell'umanità

Mogherini e Hahn, non c'è spazio per negazione e revisionismo

11 luglio, 15:37
(ANSA) - BRUXELLES, 11 LUG - "È nostro dovere comune ricordare sempre Srebrenica, uno dei momenti più oscuri dell'umanità nella storia europea moderna". Lo scrivono l'Alto rappresentante dell'Ue, Federica Mogherini, e il commissario europeo all'Allargamento, Johannes Hahn, in occasione dell'anniversario del massacro di Srebrenica. "Il genocidio di Srebrenica è avvenuto ventiquattro anni fa, eppure questa tragedia ci perseguita ancora. I nostri cuori e i nostri pensieri sono con le vittime e tutti coloro le cui vite sono state colpite da questi eventi tragici", scrivono Mogherini e Hahn, sottolineando che in Bosnia-Erzegovina e nei Balcani occidentali "non c'è posto per la retorica incendiaria, per la negazione, il revisionismo o la glorificazione dei criminali di guerra", "i tentativi di riscrivere la storia sono inaccettabili". (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati