Percorso:ANSA > Nuova Europa > Montenegro > Coronavirus: quasi 150.000 casi in Nuova Europa, 2995 morti

Coronavirus: quasi 150.000 casi in Nuova Europa, 2995 morti

Germania (103228), Austria (12640), Balcani (11990)

09 aprile, 10:51
(ANSA) - BELGRADO, 09 APR - Un totale di 147.210 casi confermati di coronavirus (+6648 rispetto al giorno precedente), di cui 103228 solo in Germania, sono stati registrati nei Paesi dell'Europa centrale e orientale, in Germania, Austria e Grecia, secondo i dati ufficiali delle autorità nazionali raccolti dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e aggiornati al 8 aprile.

I decessi registrati nell'area sono stati finora 2995 (+385), di cui 1861 in Germania, 243 in Austria, 182 in Romania, 129 in Polonia.

Casi confermati di coronavirus sono stati evidenziati in particolare in Germania (103228, +4003 nelle ultime 24 ore), seguita da Austria (12640, +343), Cechia (5017, +195), Polonia (4848, +435), Romania (4417, +360), Serbia (2447, +247), Grecia (1832, +77), Ucraina (1668, +206), Croazia (1282, +60), Estonia (1149, +41), Moldova (1056, +91), Slovenia (1055, +34), Ungheria (880, +37), Lituania (843, +32), Bielorussia (861, +161), Bosnia-Erzegovina (781, +86), Macedonia del Nord (599, +29), ), Slovacchia (598, +64), Bulgaria (577, +28), Lettonia (548, +6), Albania (400, +23), Montenegro (248, +25) e Kosovo (184, +19).

Un totale di 11990 casi positivi e 408 decessi sono stati registrati fino al 8 aprile in Slovenia, Croazia, Bulgaria, Romania e nei Paesi dei Balcani occidentali (Serbia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Kosovo, Macedonia del Nord, Albania). Nell'Europa centro-orientale nel suo complesso, l'Austria ha registrato finora il maggior numero di casi di Covid-19 per milione di abitanti (1419, l'Italia è a 2241 per milione), seguita Germania (1241) ed Estonia (864), secondo elaborazioni dell'ANSA su dati Oms. L'Austria è anche la nazione dell'area con il più alto tasso di decessi per milione di abitanti (27.3 contro i 283 dell'Italia), seguita da Germania (22.3) e Slovenia (17.4).

Tra il 30 marzo e il 5 aprile, il maggior aumento percentuale dei casi confermati è stato osservato in Bielorussia (+368%), Moldova (+186%), Ucraina (+160%), Montenegro (+132%) e Serbia (+119%). (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati