Vaccini: Molise, i richiami saranno garantiti

A breve altre dosi, in arrivo anche quelle di Moderna

(ANSA) - CAMPOBASSO, 25 GEN - In Molise dal 27 dicembre ad oggi sono state effettuate 6.757 vaccinazioni anti Covid tra personale sanitario, ospiti di Rsa e Case di riposo. È quanto emerso nel corso della riunione del Tavolo regionale Covid istituito presso la presidenza del Consiglio regionale. Si è appreso inoltre che la campagna vaccinale, pur in presenza di una riduzione del flusso di approvvigionamento nazionale per la contrazione delle consegne dei vaccini da parte della Pfizer, garantirà per ciascun soggetto vaccinato la dose di richiamo. A breve sono previsti ulteriori arrivi di vaccini Pfizer e Moderna. Entro fine mese dovrebbe giungere in Molise un primo contingente di personale sanitario da parte della struttura Commissariale Covid per sostenere le operazioni vaccinali. Il presidente della Regione, Donato Toma, ha poi dato notizia di aver sottoposto all'attenzione dei tavoli istituzionali nazionali le richieste avanzate da varie categorie (medici, farmacisti e giornalisti) per il loro inserimento nella prima fase della campagna vaccinale. Per quanto concerne i cluster dei reparti di Chirurgia e di Medicina dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, centro Hub regionale per il Covid, è stato riferito che sono in fase di soluzione. Ha presieduto il Tavolo Covid il vice presidente del Consiglio regionale, Filomena Calenda. Le informative sulla situazione della gestione dell'emergenza pandemica in regione sono state fornite dal governatore, quale autorità sanitaria e di protezione civile, Commissario ad Acta per il rientro dal debito sanitario, Angelo Giustini, direttore generale dell'Azienda sanitaria regionale (Asrem), Oreste Florenzano, direttore del 4/o Dipartimento della Regione e direttore della Protezione civile, Manuele Brasiello. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie