• >ANSA-IL-PUNTO/COVID: Molise,altri 5 decessi,contagi in calo

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Molise,altri 5 decessi,contagi in calo

Campagna richiamo vaccini non subirà interruzioni

(ANSA) - CAMPOBASSO, 25 GEN - In Molise non accenna a rallentare la lista dei decessi riconducibili al Covid-19. Nelle ultime 24 ore si sono registrate altre 5 vittime, 259 in totale dall'inizio dell'emergenza, 15 nuovi contagi, in diminuzione rispetto a ieri (39), a fronte di 412 tamponi processati, ieri 497, tre ricoveri nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Cardarelli di Campobasso. Si apprende dal report diffuso in serata dall'Azienda sanitaria regionale (Asrem). Il totale degli attualmente positivi in regione è 1.029, 51 i ricoverati in malattie infettive, uno in meno rispetto a ieri, 7 in terapia intensiva (invariato). Gli asintomatici a domicilio sono 947, mentre il totale dei soggetti in isolamento è 1.485, 54 quello dei guariti nelle ultime 24 ore. Le visite domiciliari attualmente effettuate dalle Unità speciali di continuità assistenziale (Usca) è 2.489. In Molise la seconda fase dell'emergenza Covid-19 si sta dimostrando più letale. Da fine settembre 2020 il virus ha ripreso a circolare con una intensità maggiore rispetto ai mesi estivi provocando nel contempo numerosi decessi. Analizzando i dati diffusi dall'Azienda sanitaria regionale (Asrem) emerge infatti che al 1/o gennaio 2021 il totale delle vittime per cause riconducibili al Covid-19, da inizio emergenza, era 194. Dall'ultimo bollettino trasmesso oggi si è appreso che i decessi sono saliti a 259, 65 in 25 giorni. Confrontando i diversi report è emerso inoltre che nelle ultime settimane è scesa l'età media dei pazienti deceduti. Sul fronte dei contagi, il 1/o gennaio erano 6.655 in totale da inizio dell'emergenza, 7.953 oggi. Sempre nello stesso periodo il totale dei guariti era 4.642, 6.665 quelli registrati ad oggi. In regione dal 27 dicembre ad oggi sono state effettuate 6.757 vaccinazioni anti Covid tra personale sanitario, ospiti di Rsa e Case di riposo. È quanto emerso nel corso della riunione del Tavolo regionale Covid istituito presso la presidenza del Consiglio regionale. Si è appreso inoltre che la campagna vaccinale, pur in presenza di una riduzione del flusso di approvvigionamento nazionale per la contrazione delle consegne dei vaccini da parte della Pfizer, garantirà per ciascun soggetto vaccinato la dose di richiamo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie