Covid, in Molise, in arrivo personale sanitario militare

A supporto attività anche 11 operatori sanitari-amministrativi

(ANSA) - CAMPOBASSO, 28 OTT - Il Dipartimento della Protezione civile nazionale ha assegnato al Molise 8 operatori sanitari e 3 amministrativi da impiegare nella gestione dell'emergenza sanitaria. Assegnati anche un medico e due infermieri militari da impiegare nell'esecuzione di tamponi nelle auto. Lo ha reso noto, nel corso dell'informativa al Consiglio regionale, il presidente della Giunta Donato Toma. Il vertice di Palazzo Vitale ha comunicato l'ultimazione dei lavori di divisione dei percorsi Covid e ordinari per le strutture di terapia intensiva al Cardarelli di Campobasso. Nello stesso ospedale è stato ampliato il numero dei posti letto di malattie infettive. Toma ha informato l'Assemblea sui lavori di adeguamento e miglioramento delle strutture sanitarie di Campobasso, Isernia e Larino previsti dal Piano ospedaliero di assistenza per l'emergenza Covid. Interventi che, da capitolato, dovrebbero concludersi entro 4 mesi, ma che ha chiesto di accelerare vista l'attuale situazione sanitaria. Toma ha riferito all'Aula che il Commissario ad Acta per la sanità Angelo Giustini ha firmato il decreto per il Piano di riorganizzazione delle rete di emergenza Covid. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie