Covid: Ortis (M5s), raccolta tamponi? Connotati kafkiani

Senatore, macchina organizzativa fa acqua da tutte le parti

(ANSA) - CAMPOBASSO, 22 OTT - "La gestione dei tamponi per la ricerca del Sars Cov-2 in provincia di Isernia, nelle ultime settimane di emergenza sanitaria, ha assunto connotati kafkiani, quasi da tregenda. L'Azienda sanitaria regionale (Asrem) non riesce a gestire l'aumento dei test a causa del poco personale, con conseguenti ritardi nella consegna dei risultati, screening processati male che vanno ripetuti, carenze organizzative nel tracciamento dei contatti". Lo afferma il senatore molisano Fabrizio Ortis (M5s) in una nota stampa in relazione a quanto accaduto negli ultimi giorni. "E tutto questo - aggiunge - avviene, da quanto si apprende, con i vertici aziendali che non forniscono adeguate e puntuali risposte a chi ha bisogno". Per l'esponente pentastellato, dunque, la macchina organizzativa "fa acqua da tutte le parti" e per questo "invito ufficialmente il governatore Toma a porre rimedio senza esitazioni, a tutela della salute di tutti i cittadini". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie