Venditti, è vero 'molisani non esistono'

Dopo slogan Molise non esiste:foto vere,siamo tutti 'all'estero'

(ANSA) - Campobasso, 29 mar -Da giorni girano sui social foto di decine di paesi molisani totalmente deserti per effetto delle restrizioni del coronavirus. Spettacolo spettrale, più di quanto si possa immaginare, più del normale e già grave spopolamento dei borghi molisani. "Queste foto di piazze deserte, queste vie sparite, questi paesi 'abbandonati', confermano quello che penso da tempo: cioè che i molisani non esistano. Qui dal 'Molise non esiste' siamo passati tragicamente alla certificazione che 'i molisani non esistono'. Bella rivoluzione. Perché è vero". Irriverente, ironico, sarcastico e divertente Pippo Venditti è autore satirico, dj, insomma un 'personaggio' molto conosciuto in Molise. Negli ultimi anni insieme al giornalista Enzo Luongo ha dato vita ad una fortunatissima serie di spettacoli teatrali incentrati su libri e sul fortunato slogan 'il Molise non esiste' fino a 'anche i molisani nel loro piccolo si incazzano' con decine di date in cartello a Roma e in altri capoluoghi. "Social e media ci hanno sguazzato sullo slogan il Molise non esiste, però ora ha stufato. La verità è un'altra, e quelle foto drammatiche lo confermano: i molisani stanno altrove, nel mondo, non in Molise. Ci sono milioni di emigrati fuori da questa terra spopolata, mica solo De Niro, Ariana Grande o Fred Bongusto - prosegue Venditti - Quindi quelle piazze vuote del coronavirus non fanno altro che svelare una verità nascosta, il dramma dei paesi dell'interno, del meridione, già falcidiati dalla storia, la fine di una collettività, di una comunità. Ma c'è un altro aspetto paradossale, cioè che quelle case ora si sono riempite di gente che magari è scappata di nascosto dal nord per tornare a casa… ma tranquilli, quando sarà finito se ne riandranno tutti via, e se prima tornavano solo per Ferragosto e Natale, dopo non si faranno rivedere, nemmeno per Pasqua…". "Se aveste idea di quanti molisani hanno posti di rilievo nel mondo vi verrebbero i brividi - continua Pippo Venditti - C'è da chiedersi sulle virtù nascoste dei molisani, come fanno in così pochi ad aver fatto nascere tutte queste persone: in Piemonte ci sono 55 mila miei corregionali, più che a Campobasso. Siamo dei fenomeni. Comunque sì, dire i 'molisani non esistono' è una frase rivoluzionaria, ma noi a slogan siamo fortissimi: quando si ha la fantasia di nominare una squadra 'Calciocavallo', non possiamo avere paura di nulla. Magari ora che non esistiamo, ci verranno a cercare, hai visto mai".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie