Polizia, nuovi distintivi qualifica

Questore, è ultimo tassello da riforma status giuridico del 1981

(ANSA) - CAMPOBASSO, 12 LUG - "Un'epocale conquista che andava suggellata attraverso un segno visibile che ricordasse a tutti il significato profondo di una trasformazione lunga, laboriosa e fortemente voluta". Così ha detto il questore di Campobasso Mario Caggegi questa mattina presentando alla stampa i nuovi distintivi di qualifica del personale della Polizia.
    Dalle 7 di oggi i simboli raffiguranti Stellette, Torri e Greche, sono stati sostituiti dal 'Plinto araldico' per Agenti e Assistenti, 'Rombo dorato' per i Sovrintendenti e 'Formella' per i funzionari. "È l'ultimo tassello che mancava - ha aggiunto - per far sì che la Polizia di Stato, anche dal punto di vista dei segni distintivi, fosse individuata e apparisse come Forza di polizia a ordinamento civile". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere