Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Terra e Gusto
  4. Al via Cibus Parma, 45 aziende marchigiane alla Fiera

Al via Cibus Parma, 45 aziende marchigiane alla Fiera

35mila aziende Agroalimentare Marche, business 2 mld,export +10%

   Due miliardi di fatturato e 35 mila aziende produttrici, questi i numeri dell'agroalimentare marchigiano che si è presentato all'edizione 2022 di Cibus aperto oggi alla Fiera di Parma. Sono 45 i produttori marchigiani presenti in fiera, sia individualmente che negli stand messi a disposizione dalla Collettiva Regione Marche-Camera di Commercio delle Marche-Azienda Speciale "LINFA" nel Padiglione 7-8 Stand F. La partecipazione al Salone internazionale dell'alimentazione e del Made in Italy è stata sostenuta con un contributo regionale di 30 mila euro e con altri 30 mila euro camerali che hanno complessivamente coperto oltre il 50% delle spese organizzative delle imprese presenti nella collettiva. Il padiglione delle Marche ha ospitato, nel corso del pomeriggio, il talk show "Magno cum gaudio, la filiera felice dell'agroalimentare marchigiano" a cui hanno partecipato il vicepresidente della Regione e assessore all'Agricoltura Mirco Carloni, il presidente di Camera di Commercio Marche Gino Sabatini e il presidente di Linfa Simone Mariani, presidente dell'azienda speciale dell'agroalimentare della Camera di Commercio. I dati Istat relativi all'anno 2021 registrano un export in crescita che si attesta intorno a 453 milioni di euro (+10%): bevande (vino incluso), con un valore di 63 milioni di euro nel 2021; prodotti da forno e farinacei 50 milioni di euro; prodotti di colture agricole non permanenti 43 milioni di euro; pesci e altri prodotti della pesca, prodotti dell'acquacoltura 56 milioni di euro; frutta e ortaggi lavorati e conservati 38 milioni di euro; carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne 38 milioni di euro. "Ora è tempo di fare squadra, tutelare i nostri interessi e rafforzare le filiere, in particolare quella primaria la cui importanza abbiamo riscoperto ora in un momento di grande difficoltà internazionale", le parole del vicepresidente Carloni durante il talk. "Le imprese con noi a Parma non solo portano le Marche al cuore e al palato di buyer e turisti internazionali, ma ci permettono di approfondire i tanti temi che la riflessione sull'agroalimentare schiude", le parole di Gino Sabatini, presidente di Camera di Commercio Marche. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie