Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Musica: 'Capuleti e Montecchi' di Bellini a Jesi dopo 188 anni

Musica: 'Capuleti e Montecchi' di Bellini a Jesi dopo 188 anni

Domani al Teatro Pergolesi

   Scritta in appena un mese e mezzo dal compositore Vincenzo Bellini (1801-1835) ed messa in scena per la prima volta alla Fenice di Venezia nel marzo del 1830, l'opera 'I Capuleti e i Montecchi' torna domani 4 novembre ad essere rappresentata al Teatro Pergolesi di Jesi (Ancona) dopo 188 anni dal suo debutto nel 1834. Il capolavoro di Bellini, salutato con successo fin dal suo esordio per il lirismo e le accattivanti melodie che tratteggiano la storia dell'amore eterno tra Giulietta e Romeo, non è tra le opere più rappresentate nei teatri italiani, ma sta avendo ultimamente un rilancio a cui contribuisce anche il teatro jesino, che lo propone in un nuovo allestimento in collaborazione col Teatro Sociale di Rovigo, il Teatro Del Monaco di Treviso e il Teatro Comunale 'Verdi' di Padova. L'opera è legata alle Marche perché fu commissionata a Bellini dal famoso impresario originario di San Marcello (Ancona) Alessandro Lanari. Alla fine del 1829 stava gestendo La Fenice di Venezia e chiamò Bellini, che si trovava in città per curare l'allestimento del 'Pirata', affinché scrivesse in fretta e furia anche un'altra opera prevista nel cartellone, ma che il compositore Pacini non era riuscito a finire. Data l'emergenza venne convocato a Venezia il librettista Felice Romani e si decise di usare lo stesso libretto che aveva scritto pochi anni prima per Nicola Vaccai (Giulietta e Romeo, Milano 1825), rimaneggiandolo e dandogli un nuovo titolo, 'I Capuleti e i Montecchi'. A rappresentare il dramma sul palco del Pergolesi per la direzione d'orchestra di Tiziano Severini, sul podio della Form, e la regia di Stefano Trespidi, ci sarà una compagnia di canto qualificata e ben rodata composta dal soprano Francesca Pia Vitale (Giulietta), dal tenore Davide Tuscano (Tebaldo), dal mezzosoprano Paola Gardina (nel ruolo en travesti Romeo), dal basso-baritono William Corrò (Lorenzo) e dal basso Abramo Rosalen (Capellio).
    Scene e costumi sono di Filippo Tonon, coro Iris Ensemble preparato da Marina Malavasi. La replica è prevista per il 6 novembre alle ore 16:00. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie