Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Amazon: Stronati,"altri insediamenti non alternativi a Jesi"

Amazon: Stronati,"altri insediamenti non alternativi a Jesi"

Interporto, "lavoriamo per continuare a essere priorità Amazon"

(ANSA) - ANCONA, 20 MAG - "Altri insediamenti che Amazon ha in programma, non sono alternativi a Jesi, capitano per rispetto di proprie strategie e di tempistiche. Il nostro obiettivo, a questo punto, è quello di continuare ad essere una priorità nelle scelte di Amazon, già proiettata a definire la proposizione degli interventi 2023-2024". E' un passaggio saliente di una nota diffusa da Massimo Stronati, presidente di Interporto Marche, sentito dalle Commissioni consiliari Sviluppo Economico e Governo del Territorio riuniti congiuntamente.
    L'intervento arriva dopo il botta e risposta tra il Gruppo Pd e FdI: da una parte i dem che hanno 'captato' nelle sue parole la fine del progetto originario a Jesi di Amazon che "a causa della debolezza della filiera istituzionale, ha preferito investire come hub di riferimento centroeuropeo a Valencia invece che a Jesi; dall'altra Carlo Ciccioli (FdI) che ha smentito la 'fungibilità' Jesi-Valencia, ha parla di strumentalizzazioni da parte del Pd, riferendo di rassicurazioni "sull'immutato interesse per il polo logistico da ubicare nell'interporto di Jesi".
    "Sono meravigliato da quanto sta accadendo. - commenta Stronati - È infatti cosa nota che Amazon ha in corso una riflessione strategica sui propri insediamenti in Europa e nel mondo e che proprio tali riflessioni debbono indurre a particolare cautela nel proteggere i contatti e i colloqui che sono in corso per poter ospitare nel nostro territorio un operatore tanto importante".
    "È il momento della responsabilità di ciascuno per non strumentalizzare l'andamento dei contatti e proteggere, nell'interesse comune, una simile opportunità. - aggiunge - Per il resto, Interporto Marche confida di poter arrivare, entro breve tempo, alla proficua conclusione di tali contatti, procedendo con la medesima determinazione e sollecitudine, impiegate unitamente al Comune di Jesi, per giungere alla riattivazione delle procedure urbanistiche che possano consentire di accogliere Amazon e valorizzare così il nostro territorio".
    "L'esatta identità dei contenuti di variante, che si evincono dal progetto presentato tempo fa da Scannel, costituisce il miglior auspicio della volontà di insediamento. - continua Stronati - Tra l'altro, altri insediamenti che Amazon ha in programma, non sono alternativi a Jesi, capitano per rispetto di proprie strategie e di tempistiche. Il nostro obiettivo, a questo punto, è quello di continuare ad essere una priorità nelle scelte di Amazon, già proiettata a definire la proposizione degli interventi 2023-2024".
    "Comunque tutto ciò mi rafforza nella fiducia che chiuderemo presto il cerchio.
    Stiamo recuperando, con tantissimo impegno, - conclude - una situazione che giorni fa era data per compromessa per diverse problematiche. Ricordo solo che siamo in carica da sole tre settimane". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie