Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Pd: slitta congresso regionale Marche a causa del covid

Pd: slitta congresso regionale Marche a causa del covid

Commissario Mauri, più tempo per trovare accordo

(ANSA) - ANCONA, 31 DIC - Slitta il congresso del Pd regionale delle Marche. Lo rende noto il commissario per lo svolgimento del congresso Matteo Mauri: "d'accordo con la segreteria nazionale si è deciso di prolungare i termini". Una scelta che si rende necessaria a causa del peggioramento della situazione sanitaria legata alla pandemia, spiega una nota, e che viene applicata anche alle altre regioni impegnate nel percorso congressuale regionale in cui non sia stato già formalizzato un percorso unitario. Come è appunto successo nelle Marche, dove il partito è lacerato dopo la sconfitta alle regionali del 2020 e dove sono scesi in capo due aspiranti segretari: l'ex presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo e l'ex sindaco di Force Augusto Curti. Mauri ha svolto nelle scorse settimane molti incontri a livello regionale con eletti e dirigenti dem.
    "L'obiettivo del Commissariamento - spiega Mauri - è quello di trovare una soluzione condivisa per il Congresso regionale e di contribuire a ridare slancio al Partito Democratico delle Marche. Un partito che non riesce a esprimersi in modo adeguato, ma che ha una classe dirigente diffusa e di qualità. Stiamo parlando di dirigenti politici e amministratori di primo livello che meritano di essere messi nelle condizioni di lavorare al meglio. Queste energie devono essere tutte concentrate a rappresentare al meglio i cittadini marchigiani, a rispondere alle necessità del territorio, a contrastare l'incapacità e le scelte sbagliate della Giunta regionale. Per questo - sottolinea - serve trovare una nuova dimensione di collaborazione e di condivisione, tutta orientata al futuro. Per questo continuerò in maniera decisa nel compito che mi è stato affidato dal segretario nazionale Enrico Letta".
    "Per raggiungere l'obiettivo - aggiunge - sarà necessaria la generosità e la lungimiranza da parte di tutti. Ma avremo a disposizione qualche tempo in più. Confido che questo periodo ulteriore - conclude Mauri - possa essere usato in modo proficuo da tutti per trovare una soluzione avanzata e condivisa, che è l'obiettivo primario del commissariamento decretato dal Nazionale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie