Turismo: il 'miracolo Sarnano' nonostante sisma e covid

100mila visitatori per 'Via cascate', 28mila presenze nel 2020

(ANSA) - SARNANO (MACERATA), 28 NOV - Il "miracolo Sarnano" è sintetizzato tutto nelle 100 mila presenze registrate in estate nelle 3 meravigliose cascate naturali che danno origine alla "Via delle cascate perdute", un percorso che si sviluppa su un anello di 6 chilometri. "Ma Sarnano è anche tanto altro: è montagna, terme, arte e sport", racconta il sindaco Luca Piergentili, che l'ANSA ha raggiunto nel palazzo comunale, un ex convento francescano con affaccio sulla catena degli Appennini.
    Dalla finestra del suo ufficio si vede monte Castel Manardo - 1.915 metri di quota - completamente innevato. Sarnano, 3.170 abitanti, è uno dei 138 borghi danneggiati dal sisma del 2016, ha avuto circa 1.200 edifici lesionati, ma ha saputo rialzarsi in fretta e oggi può vantare una trentina di attività ricettive tra ristoranti, agriturismo e hotel e 2 mila posti letto.
    "Dall'anno successivo al terremoto, cioè dal 2017, a oggi è stato sempre un crescendo in fatto di turismo - racconta il sindaco -.Nel 2019 abbiamo registrato 32mila nel 2019.
    Quest'anno, fino ad oggi, nonostante l'emergenza covid, ne stiamo registrando 28mila". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie