• Doping: Magnini,accuse contro di me vissute come ingiustizia

Doping: Magnini,accuse contro di me vissute come ingiustizia

Nuotatore, 'Colpo durissimo, ho sofferto molto in questi 3 anni'

   "L'interruzione forzata dell'attività è stata un colpo durissimo, ma è stato l'aspetto meno importante. Ho sempre pensato all'ingiustizia che stavo vivendo, l'aver provato a rovinare la mia immagine dopo 27 anni di nuoto in cui ho sempre lottato contro il doping". Filippo Magnini commenta così le sensazioni vissute durante la sua battaglia legale contro le accuse di doping che ha visto l'annullamento della squalifica solo in ultima istanza al Tas di Losanna.
    "Sono stato bravo a trattenere tutto, ma è ovvio che ho sofferto molto in questi ultimi tre anni", ha aggiunto il nuotatore azzurro nel corso della presentazione in video-conferenza del libro di Mike Maric, medico e campione mondiale di apnea. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie