• Salta conduttura, voragine centro Ancona, città senza acqua per mezza giornata

Salta conduttura, voragine centro Ancona, città senza acqua per mezza giornata

Utenze senza acqua, traffico deviato, autobotti per Salesi e per popolazione

A causa della rottura improvvisa della conduttura d'acqua principale della città ad Ancona si è aperta una voragine all'incrocio tra via Giannelli e il viale della Vittoria, in pieno centro. Piazza Cavour e le strade circostanti sono state invase da acqua e ghiaia. Gran parte del centro (quartiere  Adriatico, ma anche il Guasco, Villarey, via Redipuglia, via XXV Aprile) è rimasta senza acqua per oltre mezza giornata.

A secco anche l'ospedale materno infantile Salesi, dove è stata posizionata un'autobotte, e sette scuole dove sono stati portati dei boccioni d'acqua. Il Comune ha aperto il Coc. Viva Servizi spa, con la protezione civile, ha portato confezioni di acqua minerale casa per casa per persone malate o anziane che avevano chiesto assistenza, oltre a collocare altre due autobotti in piazza del Senato e in piazza Sangallo e ad allestire due punti di prelievo con tre erogatori l'uno al Passetto e in piazza Cavour. Il guasto è accaduto intorno alle 3 di notte e ha interessato un tubo in ghisa di 45 cm di diametro. Rivoluzionata la viabilità: nonostante l'assistenza della polizia municipale si sono formate lunghe code nelle strade adiacenti.

Al guasto hanno lavorato i tecnici di Viva Servizi, che hanno realizzato anche una serie di bypass, permettendo di rialimentare le utenze a macchia di leopardo, a partire dal primissimo pomeriggio. L'intervento è stato dichiarato concluso intorno alle 17.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie