Volontario Prociv muore dopo servizio

49enne era in vigilanza incendio Massignano.Cordoglio Ceriscioli

Un volontario della Protezione Civile, appartenente all'Associazione nazionale Vigili del Fuoco Volontari, Umberto Cardinali, 49 anni, originario di Monte San Giusto (Macerata), è morto a causa di un infarto poco dopo aver terminato il servizio di vigilanza su un incendio boschivo a Massignano (Ascoli Piceno) tra il Piceno e il Fermano. Per spegnere le fiamme divampate ieri mattina, che hanno bruciato tre ettari di bosco, erano servite 14 ore d'intervento dei vigili del fuoco coadiuvati anche dalla Protezione civile. Il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, ha espresso sentito cordoglio per la morte di Cardinali, solidarietà e vicinanza alla famiglia per la prematura scomparsa del loro caro. Tutto il Sistema di Protezione Civile regionale, con cui Umberto Cardinali ha collaborato molte volte per la sua specializzazione proprio nello spegnimento e controllo degli incendi boschivi, "è stato profondamente scosso dalla drammatica notizia e si è stretto alla famiglia in un abbraccio fraterno".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie