Disagi A14, presidio Lega a Grottammare

Una cinquantina di manifestanti con striscioni e bandiere

Una cinquantina di militanti della Lega ha manifestato questa mattina al casello di Grottammare dell'autostrada A14. Nel mirino i disagi per la circolazione autostradale a causa dei numerosi cantieri e dei tratti sequestrati dalla Procura di Avellino. PresentI, tra gli altri, il capogruppo in Consiglio regionale Sandro Zaffiri, e Andrea Antonini, responsabile regionale Enti Locali di Lega Marche e commissario provinciale di Ascoli Piceno. "Saremmo stati molti di più, viste le tante richieste pervenute, ma la Questura per motivi di ordine pubblico ci ha autorizzato per un numero massimo di 50 persone" dice all'ANSA Antonini. Una manifestazione pacifica, fra bandiere tricolori e leghiste. "Ci sono cantieri bloccati da mesi, occorrono ore di fila per percorrere pochi chilometri con disagi enormi per chi si sposta per lavoro, per viaggiare o per qualsiasi motivo. Il Piceno - prosegue Antonini - viene trattato alla stregua del terzo mondo con danni a turismo, commercio, imprese, famiglie".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie