Aggressione con arma taglio, fermo Cc

Vittima è 83enne in prognosi riservata

Un 83enne è stato aggredito stamane e colpito alle spalle con pugni e un'arma da taglio da un conoscente 66enne. Il fatto è avvenuto intorno alle 7 a Castelbellino Stazione (e non a Moie di Maiolati Spontini, come si era appreso in un primo momento), il paese in cui entrambi abitano. I carabinieri, intervenuti sul posto hanno rinvenuto e sequestrato l'arma, un coletllo da cucina con lama liscia, spezzato a metà. L'83enne è ricoverato all'ospedale di Jesi in prognosi riservata. L'aggressore, individuato e fermato, è stato portato in caserma per accertament e poi arestato per tentato omicidio, perchà ha colpito organi vitali dell'anziano. Ora si trova in carcere.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA